• spiritualità

    Querida Amazonia in realtà dà una risposta

    E’ appena uscita l’esortazione “Querida Amazonia“, e per due giorni si sprecheranno i titoli “sul celibato nessuna apertura”.Relativamente alla lettura di quei capitoli che nel testo riguardano la questione, una breve impressione personale a caldo. Il declino del clero e delle sue forme di matrice medievale si può affrontare in due modi: per legge – aumentando le tipologie di persone che possono diventare “clero”, oppure di fatto – svuotando di funzioni e di potere il clero a favore dei laici, assecondando così la sua progressiva estinzione. Papa Francesco, nel tirare le fila del Sinodo sull’Amazzonia, pare abbia scelto definitivamente la seconda.Forse anche per dribblare quella fetta di estremisti clericali che hanno…

  • articoli,  libri

    La nuova traduzione del Signore degli Anelli

    Ho appena terminato di leggere la nuova traduzione de La Compagnia dell’Anello affidata da Bompiani ad Ottavio Fatica.Non voglio entrare nella fitta polemica insorta tra gruppi tolkieniani, e ancor prima tra la traduttrice originaria e la casa editrice. Non voglio neppure rivendicare una valutazione linguistica sull’appropriatezza lessicale per la quale non ho i minimi elementi.Vorrei invece condividere la mia esperienza di lettore che, a distanza di anni, rilegge Il Signore degli Anelli con il pretesto di una nuova traduzione. Esperienza influenzata da una grande passione per il mondo di Tolkien e la sua poetica, che mi ha spinto a “tradurne” in musica e canzoni un intero disco (Andata e Ritorno,…

  • articoli,  Ecuador,  reportage,  sociale

    Così muore l’Amazzonia – Mondo e Missione

    A Lago Agrio, nel Nord del Paese, è possibile toccare con mano i danni causati da quarant’anni di estrazione petrolifera senza regole. Crimini per cui ora il colosso Texaco-Chevron è stato condannato L’oleodotto è un serpentone mostruoso chiazzato di ruggine che si infila dentro e fuori la terra per decine di chilometri, a due passi dalle capanne degli indigeni e dei coloni. Sembra vano inseguirlo mentre la strada scorre veloce sotto la jeep. «Qui la gente ci stende sopra i panni, perché è sempre caldo», dice Donald mentre si infila i guanti di lattice. Ci guida, un bivio dopo l’altro, fuori dalla cittadina di Lago Agrio, fino a una zona…

  • articoli,  sociale

    Viaggio sociale in Calabria

    Proprio non so da dove cominciare.Cercavo questa inquadratura per raccontare una storia, i giorni scorsi, mentre aiutavamo un volontario storico a distribuire pacchi alimentari ai braccianti. La piana di Gioia Tauro è ricchezza al vento, è bellezza violentata. Ne abbiamo viste decine di catapecchie che sarebbero splendide cascine alla toscana, immerse tra agrumi ed uliveti, dove invece son costretti a rifugiarsi i lavoratori africani sfruttati a 20 euro al giorno.Lì, mentre avevamo davanti agli occhi l’ennesimo fallimento della nostra civiltà, brava a sfruttare e non ad accrescere, ho mangiato per la prima volta i mandarini direttamente dall’albero. Ho visto gli ulivi giganti che crescono soltanto qui prendere vita nei corpi fantastici…

  • teatro

    Ad Ilaria

    Ti ho trovata passeggiando al bordo d’un tavolino.Tondo: era chiaro che finivo nei tuoi occhi. E cosa dicevi? Scusa, nulla, permesso, ciao. Ti scansavi ancora prima di un incontro? Ma io – dicevi – sono a farlo accadere, l’incontro. Sono il luogo, come un tavolino, come una colonna, una foto sulla parete che si muove. La foto o la parete? facevo io. Cosa vuoi, dipende tutto dalla passeggiata.E io proseguivo per quel bordo di vetro lucido di un tavolino, senza arrivare mai. Ma ci esci mai da qui? pensavo. Sfuggente, sì, ma ci uscivi. Ti ho inseguita qualche volta, sulla cresta di parole cominciate, lasciate piano nell’aria tra schiume del…

  • libri,  Senegal

    Il pozzo, il cavallo e il bambino – ebook

    Il pozzo, il cavallo e il bambino Un viaggio in Senegal, un racconto onirico.  di Giacomo D’Alessandro diffuso digitalmente nel 2018 Questo non è un diario di viaggio, ma un racconto letterario. Una visione onirica e reale ispirata ai miei 17 giorni in Senegal. Io l’ho visto. La sua immagine mi è nitida come se accadesse in questo momento. Come se non fossi mai stato lì, come se vi fossi da sempre. La sabbia è calda sotto i piedi unti di polvere. Mi stringo il cappello sulla testa come a sperare che ammansisca il bruciore. E cammino, cammino, è tutto il giorno che cammino in questi villaggi che si somigliano.…

  • articoli,  natura

    Siamo stanchi delle parole vuote – Cittadini Sostenibili

    comunicato social a cura di Giacomo D’Alessandro per la pagina di Cittadini Sostenibili Siamo stanchi delle parole vuote.Come se Genova non fosse abbastanza arretrata sulla mobilità sostenibile, arriva a sorpresa il “tradimento” del divieto bici sull’ascensore di Castelletto Ponente (quello che parte dentro la galleria).Dopo mesi di interlocuzione tra la “zena bike coalition” (la rete di associazioni che si occupano di biciclette a Genova, tra cui noi) e gli enti Comune e AMT, senza motivazione e senza preavviso ci ritroviamo due adesivi sulla porta dell’ascensore che impediscono la risalita alle biciclette tra il centro città e circonvallazione a monte. ❗️ La riapertura di questo ascensore secondario rappresentava un nodo chiave per…

  • cammini,  sociale

    Luci dal Trek in Scampia 2019

    Devo dire molti grazie per il Trek in Scampia 2019 che abbiamo concluso pochi giorni fa. Il primo ad una persona andata via appena prima che arrivassimo, Sergio Sala, che è stato pilastro della mia esperienza quasi decennale in questo quartiere. Senza l’amicizia e la disponibilità di Sergio non avrei stretto quelle relazioni di affetto e curiosità che oggi mi permettono di continuare questo insolito “gemellaggio”. Buona missione in quel di Reggio Calabria, caro Sergio… Grazie a 9 compagne e compagni di viaggio dalle più svariate provenienze: Genova, Torino, Savona, Milano, Bari… Persone in formazione e attive nel sociale, curiose di scoprire l’altro volto di Scampia, e di accogliere spunti forti da riportare…

  • Senza categoria

    Indice Diario Nomade

    Colombia Bogotà, nei barrios degli invisibili – Mondo&Missione L’El Dorado inaspettato Don Rito tra i narcos e i migranti – Mondo&Missione Vivere la fede in Sud America – laGuardia Armando, i bambini, un pallone Non si arriva alla Ciudad Perdida Incontri di Colombia Ecuador L’oro nero a Lago Agrio Alla fiera della Texaco Recycladores, un lavoro per gli “ultimi” Dall’Amazzonia alla vita di clausura – Mondo&Missione Terremota Incontri d’Ecuador Perù A caccia del buen vivir Sinfonia per il Perù – Mondo&Missione Che il deserto Nasca Che diavolo cercate a Machu Picchu? Organizzare Machu Picchu low cost Ultimo viene il condor Consigli per un viaggio in Perù Incontri del Perù Etiopia…

  • cammini,  spiritualità

    Un Cammino di Pasqua sulla Via degli Dèi – 2019

    Il cammino di Pasqua che per noi è diventato “tradizione” si svolge nei giorni cosiddetti del triduo, ovvero giovedì venerdì e sabato prima di Pasqua. Ogni anno da sei anni, dal primo cammino Gubbio-Assisi, abbiamo voluto che fosse un momento di gruppo (ma con un gruppo sempre nuovo, che si genera per adesione e per passaparola ogni anno), di vita in cammino nella natura, nella bellezza che esprime la stagione primaverile. E che ci fosse ogni anno un tema, uno spunto, un’ambientazione a darci il pretesto di riflettere meglio sui temi della Passione. Perché in fondo il centro e la particolarità di questo cammino è ritrovarsi la sera attorno a…